E4JOB - Cittadinanza Digitale per il Lavoro
E4job, Cittadinanza Digitale gratuita in Bicocca
10/01/2018
Show all

Daniele Magro, la nostra Intervista

Abbiamo intervistato Daniele Magro, ex-partecipante di X-Factor ed autore tra i più importanti del panorama pop italiano. Ha da poco pubblicato il suo nuovo singolo Cuorearmato ed abbiamo colto l’occasione per fargli qualche domanda.

 

Quale percorso artistico ti rappresenta meglio? Ti senti più autore, musicista o cantante?

Il percorso che mi rappresenta di più è sicuramente fatto dalla sintesi di queste tre cose, infatti è stato uno la conseguenza dell’altro: ho iniziato come cantante di cover, poi ho cominciato a scrivere le mie canzoni dopo X-Factor, lvorando sul mio repertorio da cantautore e, in seguito, ho iniziato a scrivere per altri.

 

In riferimento al tuo ultimo brano, Cuorearmato, quanto credi che sia importante per un artista mettersi a nudo per veicolare emozioni e sentimenti?

Per me è stato molto importante, soprattutto nella misura in cui è un primo singolo estratto ed è da parecchio tempo che non esce qualcosa di mio. Mi sembrava quindi la cosa più giusta partire da qualcosa che fosse molto rappresentativo e che, soprattutto nel testo, mi descrivesse completamente in modo autobiografico. Mettersi a nudo è la grande opportunità che le canzoni ti danno: per carattere io stesso sono uno riservato e timido ma scrivendo riesco a raccontare cose di me o del mio vissuto che a parole non racconterei mai.

 

In riferimento al brano, c’era un passaggio che mi ha molto colpito durante l’ascolto, ossia “siamo come crepe dorate in un vaso di umanità”. Ci spiegheresti questa affermazione?

La frase è un riferimento alla filosofia orientale del Kintsugi, quindi i vasi rotti anziché venire buttati venivano ricoperti nelle crepe da un collante dorato in modo tale da essere riutilizzati e, allo stesso tempo, di mettere in risalto le crepe stesse. Questa cosa in maniera metaforica l’ho riportata alla mia esperienza, quella dell’umano in generale. È un testo motivazionale, un monito di incoraggiamento a me stesso, per superare gli errori commessi e vederli come una risorsa per rigenerarsi ed andare avanti.

 

C’è una collaborazione che ti piacerebbe fare?

Mi piacerebbe molto scrivere per un emergente, provare a fare un progetto assieme a lui che mi permetta di scrivergli i brani ed aiutarlo a trovare la sua strada.

Ringraziamo ancora Daniele Magro per il tempo che ci ha dedicato e vi lasciamo con alcuni link utili: